Tennis, nessuno come lei: il premio che certifica il primato assoluto

Nel mondo del tennis nessuna come lei: ed ora la campionessa ha ricevuto un premio che evidenzia il suo primato

Un 2022 che ricorderà davvero a lungo Iga Swiatek. L’anno solare si chiuderà tra poco più di 10 giorni ma quello agonistico del tennis ha chiuso le porte e l’incoronazione è diventata ufficiale. Numero 1 del ranking WTA, la tennista è stata incoronata dalla ITF campionessa del mondo.

Tennis primato
Una pallina da tennis Foto di Eugen Visan da Pixabay

Un titolo che le ha permesso di riscrivere la storia del tennis della Polonia, essendo la prima donna a ricevere questa onorificenza, la seconda in assoluto dopo Lukasz Kubot che conquistò questo traguardo nel 2017 nel doppio maschile.

La Swiatek ha mostrato davvero tutto il suo talento in quest’anno che sta per chiudersi; otto titoli, compreso i due del Grande Slam ed una striscia, nella prima metà del 2022, di ben 37 vittorie consecutive, che la inseriscono di diritto nel novero delle più grandi. “Per me è stato un anno davvero grande – ha ammesso – questi trionfi mi fanno ricordare tutta la strada percorsa per raggiungerli” le sue prime parole dopo il titolo.

E non sono mancati, ovviamente, i ringraziamenti di rito. “Vorrei ringraziare la ITF; senza la mia famiglia, il mio team, ed i tifosi polacchi e di ogni angolo del mondo non sarebbe mai accaduto. E’ un premio anche per chi mi ha supportata in un 2022 incredibile“.

Iga Swiatek, un 2022 quasi perfetto

Iga Swiatek riconoscimento
La tennista polacca Iga Swiatek – Tennispress.it

Il gennaio della Swiatek si era aperto con le sconfitte in semifinale contro Barty ad Adelaide e Collins a Melbourne, negli Australian Open conquistati proprio dalla Barty che annunciò il ritiro dopo il successo.

Da febbraio in poi, una vera e propria svolta; una serie lunghissima di successi che ha attraversato i tornei di Doha, gli Indian Wells e Miami fino a Stoccarda, Roma e Roland Garros, con il trofeo del Grande Slam vinto a Parigi contro Coco Gauff con un eloquente 6-1 6-3 in finale.

Questo trend si è poi spezzato a Wimbledon, al terzo turno del torneo per mano di Alize Cornet. Sebbene la seconda metà del 2022 non sia stata brillante come invece accaduto nella prima metà, la Swiatek è riuscita a conquistare il suo secondo Slam stagionale, con la vittoria agli US Open in un torneo dove ha mostrato il meglio di sé, battendo Ons Jabeur – la seconda nel Ranking WTA – in finale e tre top 10 nel suo cammino.

E così il 2022 l’ha chiuso con 67 vittorie e nove sconfitte che le sono valse ben 11.085 punti, più del doppio proprio della Jabeur, seconda, e con “soli” 5055 punti.

Iga Swiatek, tre Slam e già numerosi primati

Iga Swiatek primato
La tennista polacca Iga Swiatek – Tennispress.it

Classe 2001 e nata a Varsavia, Iga Swiatek e senza dubbio una delle tenniste più forti della sua generazione, come dimostra il suo 2022; la sua striscia di vittorie consecutive, nel XXI Secolo, è la più lunga in ambito femminile ed ha già scritto nuovi record del tennis, diventando la più giovane di sempre ad aggiudicarsi Indian Wells prima e Miami poi. 

Ben 11 i titoli del Grande Slam conquistati, ha all’attivo due Roland Garros (conquistati nel 2020 e nel 2022) e gli US Open. Solo semifinali a Wimbledon, invece, risultato raggiunto anche nelle Finals.

Molto agile, ricorda in campo Rafa Nadal, il suo idolo. E’ aggressivo il suo stile di gioco ed ha un topspin davvero estremo, il più grande tra tutte le tenniste, merito anche di un’impugnatura con il palmo sotto la racchetta.

Il servizio è molto solido, preferisce giocare dalla linea di fondo con palle corte e colpi estremi. Molto forte il suo diritto, sia lungolinea che incrociato con cui apre gli angoli in campo; una tecnica che ha forgiato negli anni di allenamenti in Polonia contro tennisti uomini.

Impostazioni privacy