Terremoto Juve, si cambia: scelto il nuovo allenatore bianconero

Terremoto Juventus, si cambia: scelto il nuovo allenatore bianconero. La rivoluzione societaria investirà anche la sfera tecnica per il prossimo anno

Si va verso un addio di Massimiliano Allegri al termine della stagione. Per la panchina del 2023 il sogno resta Zinedine Zidane. Un assist può arrivare proprio dal Mondiale in Qatar.

Juventus dirigenza
Juventus dirigenza – TennisPress.it

L’inchiesta Prisma sulle plusvalenze e il falso in bilancio sta dilaniando il mondo bianconero. La giustizia, ordinaria e sportiva, deve fare il suo corso, ma nel frattempo il Cda juventino si è dimesso in tronco. “La Vecchia Signora” è destinata a ripartire con un nuovo presidente, il tecnico Ferrero, e con un nuovo progetto completamente azzerato.

Anche dal punto di vista tecnico quello che poteva sembrare scontato non lo è più. Non è un mistero come Allegri fosse un protetto di Andrea Agnelli, visti gli ottimi rapporti tra i due, ma l’addio di quest’ultimo pone in una situazione di rischio anche il tecnico livornese. John Elkann è stato chiaro nel suo comunicato, parlando di un Max Allegri al centro della ripartenza almeno fino a giugno.

La Juventus pronta a cambiare anche in panchina: Max Allegri ha i giorni contati

Addio Allegri
Addio Allegri – TennisPress.it

Dopo l’estate bisognerà capire quali saranno le priorità bianconere, tra numeri da sistemare e obiettivi da fissare nuovamente. Di certo bisognerà fare molta attenzione alle spese e ai bilanci. Il migliore per conciliare ristrettezze economiche e acquisti mirati sarebbe Beppe Marotta. Il suo rapporto con la famiglia Elkann è da sempre molto buono e se coinvolto l’attuale Dg dell’Inter potrebbe anche accettare.

Un clamoroso ritorno a casa che predisporrebbe le basi per una ricostruzione di base triennale. Investire su giovani di valore, con ingaggi non troppo alti e liberandosi degli ultratrentenni ormai in parabola discendente.

Ovviamente insieme a Marotta andrebbe poi definito il nome del nuovo allenatore. Al di là della buona rincorsa arrivata nelle ultime settimane pre sosta Mondiale, Allegri non dovrebbe essere l’uomo su cui basare il futuro.

Juventus, il preferito dall’ambiente bianconero per la panchina è Zinedine Zidane

Zinedine Zidane
Zinedine Zidane – TennisPress.it

I tifosi della Juventus avrebbero le idee chiare su chi scegliere al posto del livornese. Come riportato da calciomercato.it il preferito dell’ambiente bianconero è Zinedine Zidane. L’ex tecnico del Real Madrid è ancora in attesa di sistemazione e sta aspettando la migliore offerta per tornare in panchina.

Il suo grande obiettivo era la nazionale francese, ma la cavalcata degli uomini di Deschamps potrebbe complicare i piani. Se i transalpini dovessero arrivare in fondo alla competizione in Qatar, la conferma dell’ex centrocampista juventino sarebbe molto probabile.

Per Zizou a quel punto ci sarebbe la chance di guardarsi intorno e sposare un progetto legato ad un club. La Juve ha in mente anche un altro paio di nomi molto suggestivi: il primo è Antonio Conte (se il Tottenham lo lascerà libero) mentre il secondo è il tedesco Tuchel. Vedremo alla fine chi sarà a spuntarla.

Impostazioni privacy