Il caso Halep scuote il Tennis: l’accusa pesantissima dell’ex campione

Il veterano del tennis internazionale Ilie Nastase ha scatenato una violentissima polemica dopo l’ultimo caso di doping che ha sconvolto il tennis internazionale

É di pochi giorni fa la notizia della positività di Simona Halep a una sostanza vietata, il Roxadustat.

Doping Nastase Tennis Press 241022
Ilie Nastase, 76 anni, ex capitano della nazionale rumena di Fed Cup (Foto ANSA)

A confermarlo la stessa tennista rumena che ha ammesso di essere fuori dal tour WTA perché sospesa e non solo per un intervento al naso cui si è sottoposta negli ultimi giorni. Circostanza che l’ha vista chiudere anzitempo una stagione nin straordinaria.

Il caso Halep

Il caso di Simona Halep è esploso molto pesantemente ed ha avuto un notevole clamore in Romania e in tutti i paesi dell’Europa dell’Est dove la tennista è una stella di prima grandezza. Il Roxadustat è farmaco anti-anemia che stimola la produzione di emoglobina e globuli rossi nel corpo. La Halep dal momento dell’ammissione dell’indagine della WTA si è chiusa in silenzio stampa definendo questa vicenda “il più grande shock” della sua vita.

Doping parla Nastase

Halep Mouratoglou Tennis Press 140922
Simona Halep, fuori al primo turno allo US Open prima di chiudere la sua stagione (Foto ANSA)

A parlarne però è stato Ilie Nastase, 76 anni, indimenticabile protagonista di una straordinaria stagione di tennis. Che al sito rumeno Playsport ha parlato di “indagine farsa” e di “inchiesta ridicola e per nulla credibile”.

Nastase si dice convinto che la Halep sia solo un capro espiatorio: “So per certo che ci sono almeno due tenniste americane che sono risultate positive ai controlli antidoping. Ma non è venuto fuori nulla. Niente di niente. Se Simona fosse americana non sarebbe venuto fuori niente nemmeno su di lei”.

Nastase inizialmente non fa nomi. Ma poi torna su Maria Sharapova, in passato positiva al Meldonium, e per questo sospesa per alcuni mesi, e a Serena Williams che in passato era già stata tirata in ballo dall’ex tennista rumeno. Ma che non ha mai fallito un solo test antidoping in tutta la sua carriera.

Nastase è famoso per le sue dichiarazioni controverse e provocatorie che in passato gli sono costate otto mesi di squalifica nel board della International Tennis Federation di cui fa ancora parte, per alcune dichiarazioni forti sempre sulla Williams e su Johanna Konta all’epoca in cui era capitano della rappresentativa rumena di Fed Cup.

Simona Halep nel corso degli ultimi mesi è stata al centro anche di alcune fastidiose voci di gossip che riguardano il rapporto personale con il suo tecnico Mouratoglu.