Atp Montreal, il tabellone: gli avversari di Sinner e Berrettini

Jannik Sinner sarà tra i protagonisti dell’Atp Masters 100 di Montreal insieme a Berrettini, Alcaraz e tanti altri ancora. Il tabellone.

Ci siamo. Sabato 6 agosto ha inizio il Masters 1000 di Montreal con le qualificazioni al tabellone principale e in questa fase ci sarà anche Fabio Fognini, che si giocherà l’accesso al torneo contro il canadese Stevenson.

Jannik Sinner Atp Montreal
Jannik Sinner (Ansa Foto)

Già ai trentaduesimi, invece, Matteo Berrettini che ha sorteggiato lo spagnolo Carreno Busta. Non esattamente la partita più semplice per il romano, che anche al turno successivo potrebbe vedersela con un avversario ostico, il talento della Next Gen Holger Rune.

E se dovesse farcela, agli ottavi potrebbe ritrovarsi a giocare contro Jannik Sinner, già sicuro di un posto nel main draw, per una sfida tra compagni di Nazionale di Coppa Davis. Peraltro, l’eventuale match tra i due connazionali andrebbe a costituire il primo precedente ufficiale da avversari.

Insomma, se tutto dovesse andare bene, l’Italia avrebbe almeno un azzurro ai quarti di finale, ma è da qui che si complica ulteriormente il percorso.

Sinner e Berrettini, gli avversari all’Atp Montreal

Matteo Berrettini
Matteo Berrettini (Ansa Foto)

Infatti, il sorteggio li ha posizionati nella parte bassa di tabellone, dove ci sono anche Rublev, Alcaraz e soprattutto Tsitsipas, che Sinner o Berrettini potrebbero incontrare ai quarti. I precedenti tra il greco e l’altoatesino dicono 4 a 1 in favore di Stefanos.

L’ultimo risale a maggio scorso quando Jannik fu sconfitto agli Internazionali di Roma, mentre l’ultimo match tra i due su cemento è stato in occasione degli Australian Open di inizio anno, con lo stesso Tsitsipas che si impose per tre set a zero.

Più pesante, invece, il bilancio tra Matteo e l’attuale numero 5 del ranking Atp, con quest’ultimo che ha vinto tutti e quattro i precedenti.

In semifinale, sarà probabile la sfida con Carlos Alcaraz, nella stessa parte di tabellone, che, se passerà i primi turni, potrebbe trovare sulla sua strada Cilic, Murray o Fritz. Peraltro, in un’eventuale sfida con Sinner, lo spagnolo potrebbe già rifarsi della sconfitta in finale di Umago.

Probabile, infine, una finale con Daniil Medvedev, anche se nella sua parte di tabellone ha l’imprevedibile Kyrgios, che potrebbe già incontrare all’esordio, oltre ai vari Shapovalov, De Minaur, Dimitrov e Schwartzman.