Tennis, dopo Napoli un altro torneo ATP in Italia: le date dell’evento

Si arricchisce di un nuovo importante appuntamento il calendario italiano del tennis professionistico ATP che oltre a Napoli inserisce un altro evento

Calendario tennistico sempre più ricco in Italia. Grazie non solo alle imprese dei nostri tennisti, ma anche al riscontro del pubblico che è stato da record nel corso degli ultimi Internazionali di Roma.

ATP SInner
Jannik Sinner, uno dei giocatori italiani simbolo del momento (Foto ANSA)

E così, oltre al già annunciato torneo di Napoli, organizzato dal Tennis Club partenopeo dal 17 al 23 ottobre per il quale sarò riallestita l’Arena del Mare, si aggiunge anche  un nuovo torneo ATP 250 a Firenze.

ATP, a Napoli e Firenze

Il torneo toscano sarà ospitato dal PalaWanny, la nuova struttura sportiva fiorentina inaugurata lo scorso anno. Un impianto nuovo, molto bello, che ospita la squadra femminile di pallavolo del Bisonte Firenze. L’evento sarà inserito in calendario immediatamente prima di Napoli (dal 10 al 16 ottobre), creando così un doppio appuntamento italiano di estremo interesse prima del gran finale, riconfermato a Torino.

Cinque grandi appuntamenti italiani

Matteo Berrettini
Un intenso primo piano di Matteo Berrettini (Foto ANSA)

I tornei italiani hanno ottenuto una licenza stagionale. Sostituiscono gli appuntamentiinizialmente programmati in Asia che non si svolgeranno a causa delle restrizioni ancora in corso per via della pandemia. Un calendario dunque rinnovato nel quale l’Italia gioca un ruolo decisivo, considerando anche la Finale NextGen che si terrà a Milano.

Soddisfazione sia a Napoli che a Firenze per questo doppio appuntamento. Che potrebbe addirittura risultare decisivo nella corsa alla final eight, il novero degli otto migliori tennisti dell’anno che si contenderanno le Finals di Torino nel torneo più ricco dell’anno.

Bisogna poi considerare anche la fase finale della Coppa Davis vedrà l’Italia ospitare a Bologna il gruppo A che coinvolge anche Croazia, Svezia e Argentina dal 14 al 18 settembre. Sono dunque cinque appuntamenti di altissimo livello in quaranta giorni. Nella speranza che il calendario della prossima stagione possa regolarizzarsi senza pandemia e che i tornei italiani possano essere riconfermati.