Valentino Rossi-Marquez, ci risiamo: l’ha umiliato davanti a tutti

 Marc Marquez e Valentino Rossi, una rivalità che ha fatto la storia della MotoGP. Lo conferma ulteriormente quanto abbiamo scoperto

In fondo è come vedere capovolgersi il mondo. Nel giorno del primo trionfo di Alex Marquez in MotoGP, anche se in una Sprint Race, Marc Marquez invece dimostra ancora una volta tutti i suoi limiti. Solo quattordicesimo in qualifica a Silverstone e diciannovesimo nella gara corta del sabato, roba da comprimari e non da uno che ha dominato la MotoGP. Domenica poi è andata anche peggio con l’ennesima caduta stagionale e un altro GP non concluso.

Marquez critica Valentino Rossi libro
Valentino Rossi e Marquez, non è cambiato nulla (Ansa) – Tennispress.it

Altri tempi, in fondo, anche se dall’ultimo trionfo sono passati solo quattro anni. Ma i suoi tantissimi problemi fisici e una Honda piombata in una crisi tecnica mai visti finora hanno prodotto effetti devastanti sulla sua carriera.

Intendiamoci, Marquez ha solo 30 anni che per un pilota oggi sono ancora un’età giovane. Eppure sembra che il meglio di sé lo abbia già dato. E lui non fa nulla per dimostrare il contrario, lo abbiamo visto anche sotto l’acqua del GP di Gran Bretagna.

Come se la magia fosse finita, con una Honda RC213V impossibile da guidare. Lo dimostrano anche le prestazioni di Joan Mir e Taka Nakagami, in attesa che torni pure Alex Rins, unico a portarla ad una vittoria quest’anno ad Austin.

Così i tifosi del campione spagnolo, un po’ come lui, stanno vivendo di ricordi e ripensano ai duelli del passato  nel Motomondiale, a cominciare da quelli Valentino Rossi. I tempi della loro rivalità feroce sono ormai solo un ricordo, mentre oggi il campione spagnolo è prigioniero di un ricco contratto firmato con Honda tre anni fa e che lo legherà al marchio ancora per il 2024.

Marquez-Rossi, tensione alle stelle dopo le ultime parole

Eppure quando correva con Rossi, duellava con lui e negli ultimi anni spesso lo batteva pure, sembrava tutto diverso. Marc Marquez era destinato a riscrivere ogni record della categoria e, invece, la caduta di Jerez tre anni fa ha cambiato tutto.

Un passato che Marquez ha narrato .. altrove. Prima la docu serie sulla sia vita, un documentario in cinque puntate uscito lo scorso marzo per Amazon Prime Video. Da poco invece è uscito un libro, ‘Essere Marc Marquez – Come vinco le mie gare, scritto insieme al giornalista austriaco Werner Jessner.

Marquez Valentino Rossi retroscena libro
Un duello Marquez-Rossi in pista (Ansa) – Tennispress.it

Otto capitoli, come i suoi otto mondiali messi in bacheca finora, per raccontare altri aspetti della sua carriera, anche extra pista. Così Marquez parla di valori come lealtà, amicizia e famiglia ma ci fa entrare anche nel mondo della sua tecnica e della sua concentrazione.

Non stupisce che, nel libro, ci sia anche un richiamo alla grande rivalità con Valentino Rossi. Quello che è successo nelle ultime tappe del Mondiale 2015, poi vinto da Jorge Lorenzo, è passato alla storia ma lui non cambia idea.

Emblematico quanto scritto in questo estratto tratto dal libro in uscita:  “Se qualcuno è stato migliore di me, lo rispetto. Ma non si confonda il rispetto per un rivale con altro: quella non è amicizia. La battaglia tra me e Valentino Rossi è diventata così dura negli anni che abbiamo perso il rispetto reciproco. Era stato il mio eroe e in pochi mesi è diventato aria per me, continua ad esserlo ancora oggi”. In fondo dall’altra parte il pensiero è molto simile ..

Impostazioni privacy