Serie A ferma, DAZN viene incontro ai tifosi: come bloccare l’abbonamento

L’emittente sportiva DAZN ha lanciato la funzione che può salvare moltissimi tifosi di calcio ed abbonati che dovranno restare fino a gennaio senza il campionato di Serie A.

Dalla scorsa settimana la Serie A italiana è ferma. Il calcio nazionale non si è interrotto solo in Italia, bensì in tutto il mondo, per permettere lo svolgimento inedito del Mondiale 2022 in Qatar, che per la prima volta si tiene in periodo autunno-invernale.

dazn
Diletta Leotta, giornalista di Dazn (ansa foto)

Gli appassionati di calcio dunque potranno consolarsi con gli appuntamenti quotidiani del Mondiale, con le 64 partite in Qatar che verranno trasmesse interamente dai canali Rai. I tifosi italiani forse saranno un po’ meno contenti, visto che la nostra Nazionale è rimasta clamorosamente fuori dalla fase finale del Mondiale.

In questo contesto si pone un enigma. I tanti abbonati all’emittente DAZN, ovvero colei che ha ottenuto l’esclusiva trasmissione del campionato di Serie A, cosa devono fare in questo periodo di pausa? Continuare a pagare l’abbonamento o trovare una nuova soluzione drastica?

DAZN e la funzione per stoppare l’abbonamento durante i Mondiali 2022

DAZN in questo caso è venuto incontro ai tifosi ed ai propri abbonati fedeli. Chi in questo periodo di pausa per il campionato italiano (sia di Serie A che di Serie B) vanta un abbonamento attivo, può tranquillamente metterlo in pausa.

dazn
Il canale streaming DAZN (web source)

Chi dunque volesse fermare l’abbonamento DAZN, il canale mette a disposizione dei suoi abbonati l’opzione per mettere in pausa l’abbonamento a partire dalla fine del mese in corso per poi riattivarlo il giorno desiderato. Il tutto senza addebiti. Ovviamente in quel periodo nessuna visione sulla piattaforma sarà consentita. Il periodo massimo di sospensione non potrà superare i 4 mesi.

Non tutti gli abbonati DAZN però potranno realmente usufruire della funzione pausa. Infatti, come specificato dall’azienda, l’opzione non è consentita per chi si è abbonato usufruendo di una promozione speciale. Allo stesso modo, non sarà disponibile per chi non ha pagato la sottoscrizione tramite carta di credito o Paypal o Google Pay. Se ad esempio avete l’account attivo con addebito su carte prepagate in automatico questa opzione non potrà essere sfruttata.

Per attivare ufficialmente la pausa, basterà andare sul sito di DAZN, entrare con il proprio account nell’area riservata, precisamente nella sezione “Il mio account”. Poi basterà cliccare su “metti in pausa o sospendi il pagamento”. Successivamente l’emittente chiederà per quanto tempo vorrete far durare la pausa, con un massimo di 4 mesi.

Cosa trasmetterà DAZN durante la sosta per i Mondiali 2022 in Qatar

Ovviamente la programmazione di DAZN nel frattempo continuerà, nonostante i campionati di calcio siano fermi per i Mondiali che dureranno fino al 18 dicembre prossimo in Qatar.

Non mancheranno i contenuti. Approfondimenti proprio sui protagonisti del Mondiale a cura del giornalista Stefano Borghi. Poi documentari, interviste nel mondo del calcio e ovviamente tanti altri sporti in diretta.

Va ricordato che l’emittente streaming infatti ha nel proprio pacchetto eventi di tennis, motori, pallavolo, basket, atletica leggera. Ma anche di sport più di nicchia come il football americano, la kickboxing e persino le freccette.